IL KAYAK

Le origini

foto vintage di un gruppo di eskimesi in kayak

Il kayak è un tipo di canoa che trova le sue origini tra gli inuit delle costiere artiche e subartiche dell’America settentrionale. Originariamente fatto di legno e ricoperto da pelli di foca era concepita per essere spinta e manovrata da una pagaia a doppia pala, a differenza della canoa canadese. “Kayak” significa letteralmente “canoa degli uomini”, che si contrappone a “umiak“, “barca delle donne”.

foto vintage di un gruppo di eskimesi in kayak
foto kayak marca drago rossi

L’uso moderno

foto kayak marca drago rossi

Ai giorni nostri il kayak è associato prevalentemente alle imbarcazioni turistiche e sportive. Vi sono varie discipline olimpiche e non associate all’imbarcazione e vari stili. In special modo la canoa d’alto corso, disciplina a noi più cara, viene praticata in fiumi come La Dora Baltea.

La struttura dei kayak moderni

Il kayak costruito ai giorni nostri si compone di uno scafo in polietilene, estremamente resistente, una struttura interna con longheroni in metallo e plastica che sostiene gli elementi di appoggio.

Elementi di appoggio

In una canoa d’alto corso sono: un sedile ergonomico, un puntapiedi, due cosciali e un poggia schiena regolabile.

Equipaggiamento

Abbigliamento

Obbligatori sono un casco, un giubbotto salvagente, un gonnellino paraspruzzi (sigilla il pozzetto per evitare che il kayak imbarchi acqua), una giacca d’acqua, una muta o pantaloni fluviali, calzari in neoprene o scarpe da canyoning.

Attrezzatura di sicurezza

Il canoista deve essere attrezzato anche per ogni emergenza. Di base si deve essere dotati di: corda da lancio, coltello, fettuccia tubolare, moschettoni, qualche cordino, un telefono cellulare, fischietto e kit di primo soccorso.

La pagaia

Una pagaia a due pale viene utilizzata come strumento di propulsione e timone. I materiali con cui è costruita sono plastica e alluminio per le più economiche e fibra di carbonio o vetro per quelle più professionali. Il manico può essere dritto oppure ergonomico, curvato in prossimità delle impugnature. Le pale possono essere inclinate tra loro di 30, 45 o 90 gradi.

Contattaci

Vuoi informazioni sulle attività, metodo di pagamento o di prenotazione? Scrivici!

Not readable? Change text. captcha txt